L'adorazione dei magi leonardo da vinci


Altra problematica è stata la conservazione del supporto, costituito da dieci assi di pioppo non eccelso.
Questa delicata pulitura ha consentito anche di penetrare sempre più nel modo di lavorare di Leonardo, confermando linterpretazione iniziale circa le varie fasi e materiali, ma arricchendola di nuovi elementi, esempi ed anche di interessanti problemi interpretativi.
Il segno invece non pare essere precisissimo, l'opera da quasi l'impressione di essere una bozza.
Al di sopra dei primi strati disegnativi e pittorici, si sono nel tempo sovrapposte molte stesure non originali di vernice, vernice pigmentata, colla, patinature, ed anche qualche limitato ritocco.La figura di Maria, collocata in posizione leggermente arretrata, accenna taglio capelli ricci lunghi scalati un movimento rotatorio, con le gambe orientate a sinistra e il busto, nonché il volto, verso il Bambino a destra.Del dipinto esistono alcune radiografie realizzate.I personaggi principali sono.L'edificio con le scale è stato paragonato al presbiterio della chiesa di San Miniato al Monte ; su di esso si trovano alcuni arbusti, come si vedono talvolta su alcune costruzioni delle quali la natura ha avuto tutto il tempo di impadronirsi nuovamente.A b c d De Vecchi-Cerchiari, cit., pag.Qui tagliata di petto di pollo con rucola si trovano alcune architetture in rovina (il Tempio di Gerusalemme rimando tradizionale al declino dell'Ebraismo e del Paganesimo (quest'ultimo sottolineato pure dalla lotta convulsa dei cavalli in secondo piano, che non ha ancora ricevuto la lieta Novella) da cui si originò la religione cristiana.Importanti elementi sono anche gli alberi : l' alloro rappresenta un elemento iconografico, così come l'albero di arecaceae (o palma il primo simboleggia il trionfo, mentre il secondo il martirio e la passione di Cristo.Leonardo utilizza il chiaroscuro, si nota infatti una forte luce sul lato sinistro dell'opera, mentre sulla destra si notano forti ombreggiature.Leonardo affronta qui uno dei suoi interessi principali, lo studio dei moti dellanimo cioè dei sentimenti, rappresentati magistralmente attraverso le espressioni del volto e del corpo: ne darà tra poco dimostrazione compiuta nellUltima Cena a Milano.Madonna col Bambino, presenti al centro dell' immagine, ai lati vi sono.Vermehren, pubblicate nel 1954.La tavola è interessante anche per lo stato di preparazione in cui è rimasta: è possibile capire come, prima della stesura del colore, il pittore disegnasse in modo minuzioso, delineando contorni, luci e ombre: Leonardo segue la tradizione fiorentina, ma anche nel disegno emerge.A b c Scheda di catalogo.Collocazione: Firenze, Galleria degli Uffizi.Il pittore però, nell'estate del 1482, partiva per, milano, lasciando l'opera incompiuta.





Lintervento di pulitura ha riguardato leliminazione dei vari materiali sovrapposti nei secoli, tramite un leggero, graduale e differenziato assottigliamento.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap