Leonardo da vinci mostra venezia


Nella mostra sono esposti 52 disegni di Leonardo, dieci anche recto e verso, per evidenziare il vero modo del momento creativo nel suo essere.
In una sorta di tavola rotonda, si susseguono lintervista alla curatrice della mostra Annalisa Perissa e lintervento di quattro allievi, gli esperti, che si alternano nel presentare ed analizzare alcuni disegni e l Uomo Vitruviano,una delle icone del nostro tempo.
52 disegni originali di Leonardo tra cui 25 mai esposti insieme dal 1980 ad oggi.
Questa sezione racconta un aspetto di Leonardo poco noto, quello di organizzatore di feste alle corti, a cominciare dalla corte di Ludovico il Moro.Trailer della mostra di Leonardo, attività didattica, lesposizione sarà completata da un importante apparato didattico, schede di sala per i giovani visitatori, supporti multimediali sulla vita e il contesto storico artistico di Leonardo e una ricostruzione documentaria sulla celebre.LUomo universale a cura del Direttore del Gabinetto dei Disegni Annalisa Perissa Torrini.Un patrimonio preziosissimo composto da un corpus di 52 disegni originali, tra cui spicca quello più noto dell.La biblioteca della scuola è stata trasformata in uno studio televisivo, i ragazzi si sono improvvisati giornalisti e critici darte, realizzando un accattivante video promozionale.He was a painter, a carver, architect, engineer, mathematician, anatomist, musician and inventor, probably is the most know among all every time cultures main characters.Pointing Lady di Windsor.Constantly defined as, the Universal Genius for his lively curiosity and the notional mind, which makes him range through every field of knowledge at his time: from inventions and creation of various machines to architecture, botany, physiology, physics, philosophy, literature, painting and sculpture.A disposizione del pubblico vi saranno inoltre le schede museali plastificate, ricche di informazioni e divertissement : prodotte dai ragazzi in italiano e in inglese saranno leggibili anche su tablet e smartphone, grazie ai Qr code realizzati dalla classe 4A Informatici.Inoltre la mostra è accompagnata da supporti multimediali sulla vita ed il lavoro artistico di Leonardo e una ricostruzione documentaria sulla celebre.Con gli occhi sui disegni esposti, immaginare di osservare Leonardo alle sue spalle con carta e penna mentre schizza, cancella, scrive, passando continuamente da unidea allaltra, fa entrare appieno nel tumulto della sua magia creativa.Dal 29 agosto fino al 1 dicembre 2013 la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale di Venezia, presenta la mostra Leonardo Da Vinci.Botanica, dove accanto allo splendido foglio di fiori delle Gallerie dellAccademia troviamo, il cosiddetto foglio tema, prestito importante delle collezioni reali di Windsor, dove Leonardo disegna nello stesso foglio tre specie botaniche, progetti di studi geometrici, ritratti di uomini e nuvole.Il video, visibile anche sul sito dellIstituto, sarà inserito nel cd-rom che, consultabile dai visitatori della mostra, contiene il corposo percorso didattico interdisciplinare coordinato dalla professoressa Alessandra Boccato.Carlo Pedretti, è il disegno che inizia la mostra e ci abitua subito al linguaggio leonardiano, che condensa in un solo foglio più pensieri, inseguendo i vari piani dindagine della mente.I disegni con pochi tratti ci restituiscono la mischia dei combattenti, un groviglio di uomini e cavalli dove si intravede anche il fumo della battaglia.Il percorso indicato dai fogli veneziani è arricchito e completato da altri prestigiosi disegni di tematica affine e di qualità eccelsa, prestati da importanti musei italiani e stranieri, quali Biblioteca Reale di Torino e il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi di Firenze, le collezioni.Through the codes, writings and drawings formed as notes he wrote all along his life, Leonardo give life to a series of peerless richness both adequacy order by a universal and sublime aim: to understand.Uomo Vitruviano una delle figure/icona più famose al mondo.
Danzatrici della collezione veneziana, due figure femminili panneggiate che danzano con veli e drappi, e la famosa.
Oltre ai disegni "veneziani" di Leonardo, la mostra raccoglie disegni custoditi nei più importanti musei del mondo, tra cui la Biblioteca Reale di Torino, il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi di Firenze, le collezioni Reali di Windsor Castle, il British Museum di Londra,.




[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap