Scuola di taglio e cucito sitam


Nella lingua sarda esistono diverse parole che potrebbero aver dato origine al cognome, che ritroviamo nei documenti medioevali in tutte le sue varianti.
Felix Terramnensis, Bonifacius Aquaevivensis, Maximus Bleranus, Aemilianus Suranus, Maximus Ticinensis, Cassianus Mutinensis, Gerontius Ficudensis, Stephanus Benusinus, Laurentius Boensis, Fortunatus Fulginensis, Mercurius Sutrinus, Stephanus Neapolitanus.
Sembra avere due ceppi, nella provincia di Verbania e nel catanese, dovrebbe derivare dal cognomen latino Savia, il femminile di Savius.Sono presenti più o meno nelle stesse aree geografiche, tuttavia Sandri è più diffuso.Severicus de Verziaco dominus Cabilonensis comes et uxor eius Elisabeth, et Symon filius suus et filia Ayglentina domina de Puliaco.Stercoli Stercoli, molto kit tagliando alfa 147 1 6 raro, è specifico della zona tra basso bresciano e cremonese, dovrebbe derivare da un soprannome originato dal termine leonardo da vinci aerial screw wikipedia dialettale lombardo stercol ( sterco l'origine del soprannome potrebbe essere dovuta al mestiere del capostipite, che forse faceva il lavorante agricolo addetto ai letamai.Di queste cognominizzazioni troviamo tracce ne Dell'origine de' Cognomi di Ludovico Antonio Muratori ( che scrive di un trasferimento della nobile famiglia dei Savignani da Modena a Bologna, nel libro di ricordi dell'aretino Francesco Redi si legge ad esempio: ".Ricordo come, infino sotto.Sedassari Sedassari, assolutamente rarissimo, parrebbe del bresciano, forse di Gambara o Leno, si dovrebbe trattare di una forma contratta dialettale del nome Saldassarre derivato dal nome ebraico Salthazar, una variazione del più noto Balthazar ( Baldassarre ).Sicca sicchi sicco Sicca è specifico del cuneese, del torinese e del savonese, Sicchi è quasi unico, Sicco ha un ceppo nel savonese, che si estende fino all'imperiese, astigiano ed alessandrino ed un ceppo nell'udinese, dovrebbero derivare da forme apocopaiche derivate dal nome germanico Sighard.Strenghetto Strenghetto, molto raro, è specifico del rovigoto, di Crespino e Badia Polesine, dovrebbe derivare da un soprannome dialettale derivato dal termine arcaico dialettale veneziano strengheto ( legacciuolo, laccetto, strisciolina di cuoio usata per allacciare le calzature potrebbe riferirsi ad una caratteristica dell'abbigliamento del capostipite.Scassaioli Scassaioli, quasi unico, abbastanza recente, dovrebbe essere laziale e derivare da un soprannome originato dal termine scassaiolo ( robivecchi, sfasciacarrozze forse il mestiere del capostipite.Alcuni studiosi, tra cui il Wagner, considerano uno spagnolismo il verbo sardo serrare/ai, che fa la sua comparsa nei documenti antichi sardi non prima del XV secolo.Integrazioni fornite da Giovanni Vezzelli Sàbia (Sabìa) è cognome lucano presente a Pietragalla, Potenza, Rionero in Vùlture e spesso altrove, anche calabrese, brindisino ed a Taranto: deriva dal termine ' savia '.Anche in altre carte e pure tra i firmatari della Pace di Eleonora, lpde del 1388, troviamo Cìpari come nome proprio, mai come cognome.Scantamburlo Tipico del padovano e veneziano, potrebbe derivare da un soprannome dialettale.Solfaro sulfaro Solfaro, apparentemente unico, dovrebbe essere dovuto ad un'errata trascrizione del cognome Sulfaro, che è tipicamente siciliano di Messina, e che dovrebbe derivare da un soprannome originato da un termine dialettale siciliano stante ad indicare che il capostipite fosse un minatore estrattore di zolfo.Salsa salsi salso Salsa ha un ceppo nel novarese a Bellinzago Novarese, Novara ed Oleggio, un ceppo a Tarquinia nel viterbese, ed uno a Bagheria nel palermitano, Salsi è tipicamente emiliano, dell'area che comprende il parmense, il reggiano in particolare ed il modenese, con presenze.Spitalere spitaleri spitaliere spitalieri Spitalere e Spitaliere sono dovuti probabilmente ad errori di trascrizione di Spitaleri, che sembrerebbe specifico della Sicilia, del catanese, messinese e palermitano, Spitalieri, meno comune, ha un ceppo nel palermitano ed uno nel catanese.Scavazza Scavazza è tipicamente veneto, con presenze a Trecenta e Badia Polesine nel rovigoto, a Ospedaletto Euganeo nel padovano, a Orgiano e Vicenza nel vicentino ed a Veronella e Cologna Veneta nel veronese, dovrebbe derivare da un soprannome dialettale originato dal termine scavazza ( scapestrato.Anni ab incarnacione domini nostri Iesu Christi mileximo quadrageximo, quinto die mense marcius, indicione octava.Troviamo i Sosio a Bormio nel 1700 con un certo Antonio Sosio commerciante di vini.
Sorisi sorisio Sorisi è specifico del palermitano, di Borgetto e Corleone, Sorisio, abbastanza raro, è tipicamente piemontese, con un piccolo ceppo a Torino, uno a Villadeati nell'alessandrino e ad Asti, potrebbero derivare dal nome medioevale Sorisius, particolarmente diffuso nella penisola iberica: ".Germanus Sorisius Kortmanus, Magallanus.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap