Tagli stipendi politici


tagli stipendi politici

Ma soprattutto secondo Ferrari, la svolta sarebbe quella della legge Boschi: Quella del M5s è una battaglia strumentale che svela la grande difficoltà di sistemi per vincere alla roulette motivare il No a una riforma che produrrà alcune centinaia di milioni di risparmio agli italiani.
A Montecitorio la Befana è già arrivata lunedì scorso.
Mario Monti incaricò una Commissione di livellare le retribuzioni delle cariche pubbliche alla media europea: dopo qualche mese liniziativa si concluse con un nulla di fatto.
Viste anche le recenti elezioni politiche, vediamo allora quanto incassa mensilmente in Italia chi siede alla Camera o al Senato, dando uno sguardo anche a tutti quei tentativi, spesso molto fumosi, che sono stati intrapresi in Parlamento per tagliare lentità degli stipendi.Poi il riavvicinamento degli italiani alla politica, l innamoramento, richiede anche altro.Al Rally che riprende fino alla sua conclusione a Roma il 2 marzo anche la rivendicazione della "settimana dell'orgoglio" che inizia, per dirla con le sue parole, "con i nomi che abbiamo cacciato fuori perché nel Movimento le regole si rispettano "e questa è una garanzia per.Non una conferenza stampa, ma una dichiarazione davanti alle telecamere in cui scandisce gli otto nomi di chi per M5s si è autoescluso.Alessia Morani : Volete ridurvi lo stipendio?E un gioco molto pericoloso.La riforma dei vitalizi dei parlamentari A luglio la Camera ha approvato legge taglia vitalizi firmata Matteo Richetti, deputato del Partito Democratico, che ha potuto contare anche sul sostegno del Movimento 5 Stelle.La proposta di legge dei 5 stelle arriva in Aula a Montecitorio e gli onorevoli fanno le barricate con una lunga serie di giustificazioni che vanno dal "populismo" alle note spese controverse dei grillini (che però sono gli unici a restituire la diaria non rendicontata).Non è questo il modo per ridare dignità alla politica.Difatti, mentre loro propongono il dimezzamento dellindennità per 315 senatori, noi con la riforma costituzionale taglieremo tutta lindennità ai senatori, che da 315 passeranno a 100.Un tentativo di taglio degli stipendi di deputati e senatori venne intrapreso anche nel 2011, quando lallora presidente del Consiglio.Secondo le stime ben 60 dei 137 funzionari apicali di Montecitorio torneranno a guadagnare più di 240 mila euro lordi allanno ed una parte consistente delle qualifiche inferiori riconquisterà i vecchi livelli di stipendio: si tratta di poco più della metà dei 1600 dipendenti.Domani può essere il Pace e bene Day,.A sorpresa è arrivato anche il sostegno del presidente Cei Bagnasco: "La riduzione degli stipendi sarebbe sicuramente un segnale positivo" di,.A (Agenzia Vista) Roma, i Maio presenta primo decreto M5s: taglio stipendi parlamentari, via vitalizi e taglio sprechi 'Ieri vi ho presentato la squadra di Governo, oggi vi mostro il primo decreto del Movimento 5 Stelle appena saremo al govenro'.E ha concluso elencando una serie di rendiconti dei parlamentari che per lui sarebbero controversi: Devono spostare lattenzione e coprire limbarazzo per la fantasiosa e poco puntuale rendicontazione delle loro spese.Il Pd sulle barricate: Farsa e demagogia.Diverse sono le novità presenti nel testo.
La riforma costituzionale del governo, renzi avrebbe invece eliminato le indennità dei senatori, tuttavia un documento che sta circolando in questi giorni in Parlamento sulla necessità di concludere il processo di armonizzazione delle discipline relative al trattamento giuridico ed economico dei senatori e dei deputati.





Video, il candidato pentastellato alla presidenza del Consiglio ha interrotto il suo rally elettorale per fare tappa a Roma: ha voluto recarsi in banca, quasi a dare il buon esempio, per certificare le somme volontariamente restituite allo Stato, per un totale di oltre 370mila euro.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap