Tagliare polistirolo in casa





3, metodo 2 con Strumenti Elettrici 1, utilizza un coltello elettrico per modellare i pezzi più spessi.
A volte devi eseguire per primi dei tagli curvi, in altri casi quelli rettilinei; puoi procedere come preferisci, purché rispetti le indicazioni del piano di lavoro.
Puoi ottenere due semisfere tracciando una linea lungo l'equatore con una penna biro; in certi casi è già presente una linea realizzata dal produttore.Potresti addirittura farti da te dei pannelli con : Gesso o calce idrata, poco cemento bianco meglio calce idraulica naturale, argilla espansa o altro inerte leggero(pomice perlite sughero segatura fibre di legno, armatura in stecchette di bambù.Ritaglia delle tacche al centro del polistirolo.Per ottenere un taglio netto, fai scorrere il filo della lama su una vecchia candela prima di procedere.Se devi realizzare una depressione nel materiale, comincia dal centro; disegna una linea attorno alla porzione che vuoi rimuovere e scegli l'attrezzo opportuno, che ti permette anche di raggiungere la profondità e l'inclinazione della curvatura che desideri.Questo strumento fonde il materiale grazie a un filo caldo, lasciando i bordi lisci; si dimostra particolarmente efficace per le linee curve o per modellare il polistirolo.Se hai bisogno di tagli più precisi ti consigliamo lacquisto di un taglia polistirolo professionale, per i vostri commenti le vostre idee o vostri prototipi mandateci foto!Se hai un pannello relativamente sottile di materiale plastico (non più spesso di 5 cm puoi usare un coppapasta per biscotti; ti basta premerne il bordo tagliente sul pannello finché non spunta dall'altra parte.I pezzi di polistirolo avranno la forma dello stampo che hai usato.10 Consigli Appoggia un tagliere o un tappetino apposito per proteggere la superficie quando tagli il polistirolo.In questo caso dovresti usare un coltello seghettato o uno elettrico, perché assicurano i risultati migliori.Gli archetti a filo caldo sono ottimi strumenti, perché generano pochissime briciole di polistirolo e permettono di eseguire tagli netti.1, quando applichi la cera sulla lama, assicurati che sia bianca, per evitare di trasferire il colore sul materiale plastico.Smontare il saldatore a stagno, una volta aperto nella parte della punta troverete un avvolgimento, un filo sottile avvolto ad aspirale intorno a una specie di cartoncino, è la resistenza, srotolatela essa sara il nostro filo per il taglio a caldo.Leggi anche: Come sagomare in 3D lastre di polistirolo usando un plotter da taglio particolare del collegamento tra la resistenza, la molla zincata e langolare.Metodo 3 Eseguire i Vari Tagli 1, segui le istruzioni del progetto.Occorrente: 1 Un saldatore per stagno tipo economico (prezzo 5 euro) 1 Alimentatore per notebook universale (prezzo 12 euro) 2 angolari zincati ( prezzo 2 euro) 1 tavoletta di legno recuperata 1 molla (molla zincata recuperata, in ferramenta costa 40 centesimi) 1 morsetto collegamenti.8, il coltello si presta alla realizzazione di una rientranza con pareti verticali; scegli la lama della lunghezza giusta vinci airports annual report e ritaglia lungo la linea che hai tracciato.



Mantieni una pressione costante e decisa per tutto il processo, per minimizzare il rischio di spezzare o schiacciare il materiale; così facendo riduci anche la formazione di briciole e polvere di polistirolo.
5, in genere, basta accendere il seghetto e appoggiarlo sul blocco che desideri modellare, facendo attenzione a tenere le mani a una distanza di sicurezza dalla lama.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap